Blog: http://stefanorissetto.ilcannocchiale.it

Weilliana minima


Dai peri non nascono mele, inoltre caderne è sempre meno comprensibile. E giustificabile.

Diventa certezza il sospetto che un rientro da indispensabile, senza più il corollario penitenziale relativo ai sospesi, si sarebbe trasformato nell'immediato in un regolamento di conti con gl'indesiderati, in margine a un'insalata mista di dissonanze rispetto ai fatti, nell'infantile speranza che un'inesattezza reiterata si solidifichi in verità. Il tutto nel più dolce dei veleni.

Tra grevità lessicali ormai imprescindibili ma sempre cartavetranti e aggressività assortite da cinomachia messicana, tra uomini che non ci sono ma ci sono e altri che non dovrebbero esserci e anche loro ci sono, la palla di ghisa oscilla implacabile su quel che resta della casa in via Gluck.

Non è così che finisce tutto, venne scritto. Non è così, non con uno schianto ma con un piagnisteo.

Pubblicato il 21/8/2015 alle 19.13 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web